Borse di studio Guadalupe

In occasione della beatificazione della scienziata Guadalupe Ortiz de Landázuri che si è tenuta il 18 maggio 2019 a Madrid, Harambee ha lanciato un progetto decennale di borse di studio per giovani scienziate africane.

Opus Dei - Borse di studio Guadalupe

Il progetto è stato presentato il 30 aprile 2019 a Roma nell’ambito dell’incontro “Verso la beatificazione di Guadalupe Ortiz de Landázuri” organizzato dalla Pontificia Università della Santa Croce.

Grazie ad una campagna di raccolta fondi internazionale, saranno offerte dieci borse di studio annuali per un periodo complessivo di dieci anni. Il progetto mira a promuovere la leadership delle donne africane nella ricerca scientifica con l’intento di rafforzare i centri di ricerca in Africa, soprattutto nelle due aree di maggiore impatto sulle persone: la Vita e la Terra. Si favorirà quindi la creazione di centri di ricerca d’eccellenza nelle materie scientifiche che attengono al miglioramento della salute dell’uomo e della salvaguardia dell’ambiente.

Ad ogni borsista selezionata si offrirà la possibilità di una formazione all’estero, con un soggiorno (da 1 a 9 mesi) nei migliori centri di ricerca internazionali con cui Harambee stipulerà delle partnership.

Il progetto si avvale di un comitato scientifico, composto da prestigiosi ricercatori europei, che selezionerà i candidati più idonei a ricevere la borsa di studio, e di un comitato di gestione che selezionerà i gruppi di ricerca europei in cui le beneficiarie saranno integrate.

Il bando per l’edizione 2019, con i termini e le condizioni generali del programma di borse di studio Guadalupe, verrà presto pubblicato sul sito web di Harambee.