Borse di studio "Guadalupe" per Harambee: la storia di Coumba, scienziata senegalese

Coumba Niang ha ottenuto la prima borsa di studio concessa da Harambee nell’ambito del progetto “Guadalupe”, in onore della beata che ha dedicato una buona parte della sua vita professionale in attività accademiche e di ricerca scientifica.

Opus Dei - Borse di studio "Guadalupe" per Harambee: la storia di Coumba, scienziata senegalese

Fisica, ricercatrice e professoressa all’Università di Dakar (Senegal), Coumba Niang, che ha ottenuto la prima borsa di studio concessa da dedicata alla beata Guadalupe Ortiz de Landázuri, spiega in cosa consiste la sua linea di ricerca: "In Africa occidentale, stagioni invernali secche e boreali si alternano a stagioni estive monsoniche durante le quali si concentrano la maggior parte delle piogge dell’anno: in agosto a nord e tra settembre e ottobre a sud. Il mio studio - prosegue Niang - mira ad acquisire una maggiore comprensione del processo fisico che può spiegare la variabilità stagionale del sistema monsonico, con grande impatto sulla popolazione che è fortemente dipendente dalle precipitazioni".

Coumba Niang è l’unica donna del suo laboratorio di ricerca in Senegal e ha dovuto faticare molto per acquisire la giusta autorevolezza; inoltre, in Senegal, nonostante i progressi, è ancora difficile accedere alle risorse tecniche e finanziarie, così come ai dati scientifici necessari per tenersi al passo.

Il lavoro di ricerca della dottoressa senegalese risponde proprio all’obiettivo del programma di borse di studio di Harambee: rafforzare la competenze delle scienziate africane affinché il proprio lavoro sia utile al miglioramento delle condizioni di vita nelle comunità di provenienza.

"L’esperienza mi ha permesso - conclude Coumba Niang - di approfondire la conoscenza di Guadalupe: la sua vita al servizio degli altri, in particolare investendo nel miglioramento delle condizioni di istruzione e di vita delle donne, è per me una fonte di ispirazione, un modello da seguire nella mia carriera di scienziata e ricercatrice; dimostra che si può essere uno scienziato di alto livello e avere un senso trascendentale della vita e vivere secondo questi principi".

Per avere più informazioni su Harambee Africa International, clicca qui.