A Napoli una mostra su san Josemaría e i primi 90 anni delle donne nell’Opus Dei

In occasione del novantesimo anniversario del 14 febbraio 1930, è stata inaugurata a Napoli l’esposizione fotografica dal titolo “Sulle orme di san Josemaría”.

Opus Dei - A Napoli una mostra su san Josemaría e i primi 90 anni delle donne nell’Opus Dei

Nel 1968 san Josemaría parlando del ruolo della donna nella società civile ne sottolineava “la sua delicata tenerezza, la sua instancabile generosità, il suo amore per la concretezza, il suo estro, la sua capacità di intuizione, la sua pietà profonda e semplice” e “la sua tenacia”.

“Sulle orme di san Josemaría” è la mostra fotografica che vuole rende omaggio a queste parole e a tutto il lavoro apostolico femminile nell’Opus Dei. La mostra è stata inaugurata dall’Associazione Punto Club di Napoli il 15 febbraio 2020. Ad ogni coppia di fotografie esposte corrisponde un tema: filiazione divina, santità nella vita quotidiana, preghiera, amore e libertà, studio, lavoro e gioia.

La serie di fotografie si apre e si chiude con un abbraccio: il primo di Josemaría e l’ultimo di una liceale in un campo estivo di volontariato organizzato da un centro femminile dell’Opus Dei, a sottolineare l’affetto di un padre che si rivolge ai suoi figli con gesti e parole dirette, fiduciose ed esigenti, che riempiono la vita d’Amore.

Per l’occasione Pierluigi Bartolomei, ideatore del “Doposcuola ELIS” di Roma, si è esibito con il suo spettacolo “Il coltello e la forchetta - La manutenzione di una relazione”. Nello spettacolo - testimonianza, Pierluigi ha approfondito diversi aspetti della relazione coniugale, con uno stile divertentente ma allo stesso tempo antropologicamente ricco. Il titolo dello spettacolo è infatti ispirato a delle parole dello scrittore britannico G. K. Chesterton: “L’uomo e la donna sono come il coltello e la forchetta. Sono diversi perché hanno un obiettivo comune”.