12 dicembre: Indulgenza plenaria da casa per la festa della Madonna di Guadalupe

La Penitenzieria Apostolica, su mandato di papa Francesco, ha esteso l’indulgenza plenaria ai fedeli di tutto il mondo che celebreranno da casa, il 12 dicembre, il 125° Anniversario dell’Incoronazione della Madonna di Guadalupe.

Opus Dei - 12 dicembre: Indulgenza plenaria da casa per la festa della Madonna di Guadalupe

Il 12 dicembre 2020 i fedeli potranno ottenere l’indulgenza plenaria rimanendo nelle loro abitazioni, venerando una Sacra Immagine della Madonna di Guadalupe e, soprattutto, seguendo le Messe celebrate nel Santuario messicano tramite i mezzi di comunicazione (radio, televisione e diretta streaming), oltre alle solite condizioni: preghiere secondo le intenzioni del Papa, Confessione e Comunione (appena possibile). Qui il sito del santuario dove trovare le celebrazioni in streaming: https://www.youtube.com/channel/UC258M0tmktGb6jTsSuZMAFA

La Vergine Guadalupana ebbe un posto particolare nel cuore di san Josemaría, perché legata alla sua intensa preghiera per il bene della Chiesa e dell’Opus Dei.

Il 1° maggio 1970 annunciò alle persone con cui abitava a Roma che sarebbe andato in Messico per pregare davanti alla Madonna di Guadalupe. Partì il 15 maggio successivo e dal 16 al 24 pregò a lungo, in una novena davanti alla Vergine che protegge le Americhe. Ricordava don Álvaro nel 1982: Il nostro fondatore contemplava la tremenda situazione della Chiesa: quella defezione di sacerdoti, di religiosi, di religiose; quella mancanza di lealtà; quella oscurità e quegli errori…Per tutti questi motivi volle andare a inginocchiarsi ai piedi di Nostra Signora di Guadalupe.

Anche mons. Javier Echevarría, secondo successore di san Josemaria alla guida dell’Opus Dei, era molto devoto alla Madonna di Guadalupe, della quale ha scritto anche nella sua ultima lettera pastorale:

Nell’aridità di certe giornate, la Vergine ci farà trovare fiori ricolmi di un buon aroma, del bonus odor Christi, come è narrato nelle apparizioni della Vergine di Guadalupe a san Juan Diego.

Don Javier è tornato alla Casa del Padre proprio il 12 dicembre del 2016, e in questo video una persona dell’Opus Dei che grazie al suo lavoro era vicina a lui nei suoi ultimi giorni racconta di quell’esperienza: